Dicono di noi….Marry Me

Ringraziamo Marry Me, agenzia di wedding e event planner,  che, nell’ultimo post sugli abiti da sposo, parla molto bene di noi!

Quando si parla di matrimonio difficilmente si tocca questo tasto, l’abito dello sposo è un argomento solitamente poco gettonato eppure l’evoluzione è evidente, i “nostri” uomini (e la moda maschile)ne hanno fatta di strada, lo sposo incarna l’ideale del principe azzurro e per evitare l’estinzione della razza umana, i leggins turchese cangiante sono stati relegati al mondo delle favole :) .Apparentemente lo sposo, nella maggior parte dei casi, non sembra molto interessato all’abito, ma che lo vogliate o no quel giorno sarete al fianco della donna più bella del mondo e voi non potrete essere da meno!

Le passerelle del 2016 mostrano splendidi ragazzi dall’aria tenebrosa, il ritorno di uno sposo dandy, ispirazioni alla twilight insomma; visi pallidi ,“plastron” con spilla, toni scuri, tessuti preziosi e operati, lo sposo 2016 ha uno stile nobile, e voi? questa è la domanda fondamentale, perché qualsiasi cosa dicano le passerelle, voi, per noi, arrivate sempre prima.

Il nostro consiglio è di puntare a sentirvi a vostro agio, anche per il giorno del matrimonio; se non vi sentite di osare un look da conte tenebroso, potrete rimanere sul classico completo tre pezzi, oppure tight e mezzotight sono dei must intramontabili. Il nostro suggerimento è di pensare il vostro stile in libertà, ma non dimenticando il tono della cerimonia; anche voi potrete trovare ispirazione dal famoso mood board del vostro matrimonio (leggi anche Vestiti a nozze) , e perché no, anche da questo video, per partire con il giusto spirito :) .

Per avere un panoramica definita delle tendenze, vi consigliamo sempre di orientarvi su internet così da farvi un’idea, tanto alle ricerche on the road…ci pensiamo noi! Abbiamo trovato fornitori per tutte le tasche e per tutte le esigenze, dall’abito agli accessori maschili, il nostro territorio è famoso per la manifattura tessile e calzaturiera; se vorrete il nostro supporto per la scelta, vi accompagneremo a colpo sicuro senza lo stressante girovagare dello shopping. Per noi girovagare però, è molto utile e grazie a questo abbiamo trovato una chicca per gli sposi di tutte le età, alti, bassi, magri, grassi, spalle larghe, busto corto, gambe a x, o uomini perfetti dal complesso adolescenziale fisso…,avete mai sentito parlare di un sarto?

Naturalmente non un sarto qualsiasi; come per tutti i mestieri creativi e artigianali ogni bottega è un mondo a sé e nel nostro caso, sarto non basta per rendere l’idea , pensate più ad un consulente di immagine maschile in grado di realizzare un abito unico, cucito sulla vostra personalità e a servizio delle vostre esigenze estetiche e di movimento, per avere tutto questo basta entrare nella giusta bottega e noi abbiamo avuto questa fortuna.

Il nostro sarto ha un nome, Franco Mariani, un artigiano con un mestiere antico tra le mani e un uomo che conosce lo stile maschile e lo interpreta con intuizioni d’avanguardia e grande originalità. Siamo rimaste davvero colpite nel comprendere il valore di un suo abito. La scelta di un capo artigianale armonizzerà la vostra figura con abili cuciture e definirà il vostro stile con forbici, metro, conoscenza dei tessuti e dei colori; in tutto il mondo un abito sartoriale Italiano è sinonimo di gusto, qualità ed unicità, tutto questo se passate in bottega(in quella giusta) è alla portata di tutti.

Per le nozze in stile bohémienne che si prospettano nel 2016 ci siamo lasciate ispirare dalle creazioni di Franco e abbiamo pensato al patchwork, una tecnica dall’effetto vintage (uno dei capisaldi dello stile bohemienne) in blu o toni di grigio è elegante e originale al tempo stesso. Se vi sposate in campagna seguendo un tema country o shabby chic potreste anche voler cambiare i colori per un look davvero easy(solo se l’abito della sposa lo permette). Da non sottovalutare che la giacca di questo completo può essere abbinata anche ad uno stile più casual.

Abbiamo voluto mostrarvi la parte più estrosa, ma il nostro sarto confeziona ad hoc ogni genere di capo, anche vicino alle ultime tendenze moda, senza nessun problema di taglia e vestibilità.

Un abito sartoriale ha un costo variabile, ma spesso si spende molto di più per una firma che non garantisce alcun tipo di personalizzazione né di unicità.

In verità non potremmo indirizzare i nostri uomini in mani migliori, un abito sartoriale è una confortevole seconda pelle che mostra il meglio del vostro corpo e della vostra personalità.

Inspiration point:

Fatevi un regalo:Uomini, probabilmente vi capiterà solo una volta nella vita di dedicare tempo al vostro look, ma ne varrà la pena e forse prenderete il vizio.

Prezzi: allo stesso prezzo di una boutique il plus è che un abito sartoriale è per sempre, la qualità dei tessuti e i modelli senza tempo sopravvivono a tutto, ma soprattutto il vostro sarto adatterà l’abito negli anni anche se cambiate taglia.

Occasioni d’uso: per parlare come Carla di Realtime (sì, l’amica di Enzo Micio Miao) se sceglierete bene il modello potrete indossare tutto il completo o spezzarlo in base alle occasioni; dalla cerimonia, al lavoro, fino al tempo libero (basta mettere i jeans a posto del pantalone classico) con una bella Sciarpa Patchwork (un’altra chicca del sarto!)

Non ditelo alla sposa: Anche lo sposo ha il diritto di farsi ammirare nella sua forma migliore, stenterete a riconoscerlo, sarete la coppia più bella del mondo!

Se volete fare un salto nella bottega del sarto… Atelier Franco Mariani, Ascoli Piceno